Guido Sartori
(1975 – 2012)

A Guido

Cercherò quel sentiero nel bosco
base dei tuoi sogni.
La luce del tramonto solleverà
polvere di tristi ricordi.
Celerò la tristezza, ricordando
la tua allegria e maledirò il fato
di un vuoto tanto grande.
Pensando che l’esistere,
come un rito, unisce l’alba alla sera.
E’ rimasto a noi con il tuo ricordo
sperando che alla fine del sentiero
tu ci stia spettando per
condividere il tuo sorriso luminoso
con gli amici di sempre.
Ciao Guidino, folletto dei boschi.

Walter Curreli (1933-2020)
Poeta